E-Fun toglie i veli dal suo nuovo convertibile 2-in-1 che per l’occasione è stato ribattezzato con il nome Nextbook 10.1. Come si può intuire dal nome, si tratta appunto di un apparecchio ibrido che si avvale di un display 10.1 pollici con risoluzione 1280 x 800 pixel, e che sotto la scocca nasconde specifiche tecniche non certo di primissimo ordine.

Nextbook 10.1

Nextbook 10.1: la scheda tecnica

Tra i componenti di maggiore importanza abbiamo per esempio un processore Intel Atom x5-Z8300 Cherry Trail, una memoria RAM da 2GB, uno spazio di archiviazione eMMC da 32GB e una doppia fotocamera da 2 megapixel. Per il resto troviamo vari connettori micro HDMI e USB, così come il pieno supporto alle reti Wi-Fi e alla tecnologia Bluetooth utile come sappiamo per la condivisione dei dati. Nextbook 10.1 viene alimentato da una batteria da 7.000 mAh e, lato software, viene fatto convivere nell’ambito di un sistema operativo Windows 10.

Un prodotto destinato a una fascia bassa di mercato

In poche parole, si tratta di un convertibile evidentemente destinato ad una fascia bassa di mercato. E lo si capisce non solo dalle specifiche tecniche che in effetti non aprono a scenari poi così entusiasmanti, ma lo si evince anche e soprattutto da un prezzo di inequivocabile tendenza lowcost: il Nextbook 10.1 di E-Fun verrà venduto a 180 dollari, l’equivalente cioè dei nostri 170 euro (e anche qualcosa di meno a fronte di un cambio favorevole).

Antonio Osso