Rispetto ai vecchi ed ingombranti PC, al giorno d’oggi ci sono sul mercato personal computer che sono piccoli e leggeri, ma che nello stesso tempo offrono tutte le prestazioni di un desktop collegandoli ad un mouse, alla tastiera ed al monitor. Ebbene, chi cerca da un lato la massima potenza di elaborazione, e dall’altro il minor ingombro, uno dei computer da valutare per l’acquisto è il Mac mini della Apple. Nonostante sia di dimensioni ridotte,  dentro si presenta come un vero desktop con il processore Intel Core che è di quarta generazione, e che presenta tra l’altro un’elevata efficienza energetica.
Mac mini della Apple

Mac mini quanto costa

Con prezzi che attualmente partono da 569 euro, comprare un Mac mini significa poter utilizzare un elaboratore che, rispetto alle versioni precedenti dei computer della società di Cupertino, è in grado di offrire delle prestazioni più veloci per fare tutto, dall’apertura delle app al gioco e passando per l’accesso alla posta. E questo anche perché la Apple lanciando il Mac mini ha ulteriormente perfezionato app come Mail, Foto, Mappe e Safari.

Mac mini sistema operativo

Il Mac mini funziona con OS X El Capitan che è la dodicesima versione del sistema operativo OS X della società di Cupertino, che permette di fare ricerche Spotlight più potenti, e che introduce anche nuovi modi per poter gestire le finestre e gli spazi. Inoltre, l’applicazione Note, al fine di renderla ancora più efficace, sul Mac mini è stata ridisegnata dalla Apple da cima a fondo.

App Mac mini di serie

Mac mini è piccolo e potente, ma anche molto accessoriato in quanto sul computer sono presenti tante app, da Pages a iMovie e passando per App Store, Foto, Calendario, GarageBand, Messaggi, Numbers, Note, iBooks, Keynote. Ed ancora Mail, Contatti, Safari, iTunes, FaceTime e Mappe.

Brunello Colli