Dopo aver sfruttato il CES 2016 per presentare il primo 2-in-1 con Windows 10, Samsung sta già mettendo mano al suo successore, cioè al Galaxy TabPro S2 che con ogni probabilità conosceremo a breve.

Ad aprire questa possibilità è l’entrata in campo di quattro modelli con codename differenti che, ad occhio e croce, potrebbero coincidere con quattro configurazioni differenti del tablet. In rete stanno circolando infatti i nomi in codice SM-W728, SM-W727, SM-W723 e SM-W720.

Samsung Galaxy TabPro S2 con Windows 10 attese quattro variantiGalaxy TabPro S2: quali le specifiche?

Per quanto riguarda le specifiche è difficile riuscire a prevederle tutte quante, anche in virtù del fatto che in ballo ci sono ben quattro modelli che introdurranno una scheda tecnica diversa di caso in caso. Le differenze tra un modello e l’altro dovrebbero comunque palesarsi nel display, nel processore, nelle memorie e nel reparto connettività (in quest’ultimo caso è certa la presenza di una variante con connettività LTE).

Ad ogni modo, tra i quattro ci sarà molto probabilmente un modello con display Super AMOLED da 12 pollici avente una risoluzione da 2.160 x 1.440 pixel (si tratterebbe quindi di un pannello del tutto simile a quello equipaggiato dal modello attuale). Per quanto attiene il discorso relativo al processore, invece, si mormora di un cuore meccanico Intel Core M.