Finora di Surface Pro 5 se ne è parlato sempre con un po’ cautela, ma a quanto sembra questo nuovo 2-in-1 di produzione Microsoft dovrebbe effettivamente arrivare. A lasciare un indizio nel merito è Toby Fitch, product designer di Microsoft, il cui profilo LinkedIn riporta un paragrafo che azzera ogni possibile dubbio.

Scorrendo il curriculum di Fitch è possibile dare un’occhiata al lavoro da lui svolto da giugno 2016 a gennaio 2017 nell’Analog Speech Design Team, e tra le varie cose si legge: «Questo team è concentrato sulla creazione di nuovi modelli di linguaggio con un approccio alla progettazione multidisciplinare per i dispositivi del futuro che comprendono ma non si limitano a Hololens, Surface Pro 5 e Xbox». 

Surface Pro 5Naturalmente quanto riportato potrebbe anche esser stato frutto di una svista, ma se così non fosse si tratterebbe indubbiamente di una prova eloquente sul rinnovamento della gamma Surface. Nell’eventualità, però, continueremmo a non sapere quando Microsoft si deciderà a presentare questo Surface Pro 5: indiscrezioni precedenti parlavano del primo trimestre 2017, ma anche qui, inutile ribadirlo, rimaniamo nel campo delle mere probabilità.

C’è comunque da dire che Surface Pro 4 fu presentato nell’autunno 2015, per cui appare piuttosto probabile l’ipotesi di un rinnovamento. L’aggiornamento alla quinta generazione, ad esempio, potrebbe rappresentare un’ottima occasione per mettere in risalto le novità introdotte da Windows 10 Creators Update. 

Antonio Osso