Come cambiare estensione file

985
Come cambiare estensione file
Come cambiare estensione file

Qualche volta può capitare che certi file con il pc non si riescano ad aprire correttamente per la semplice ragione che la loro estensione è errata. Oppure è del tutto assente. In tal caso sorge la necessità di cambiare o aggiungere estensione file. Per fortuna, anche per i meno esperti, si tratta di un’operazione semplice in quanto il problema si risolve in pochi step.

Considerando i pc Windows, per cambiare, e quindi per rinominare estensione file, occorre prima di tutto accertarsi di una cosa. Ovvero che sia abilitata la visualizzazione delle estensioni nei nomi dei file.

Come cambiare estensione file
Come cambiare estensione file

Come cambiare estensione file, prima abilitare la visualizzazione

Altrimenti, supponendo di avere Windows 10 come sistema operativo della Microsoft per il pc, basta andare su ‘Esplora File’ del menù Start. A questo punto selezionare ‘File’ dal menù a tendina e poi la voce ‘Modifica opzioni cartelle e ricerca’.

Ora occorre scegliere la scheda ‘Visualizzazione’ e, nella lista della ‘Impostazioni avanzate’, andare a rimuovere la spunta in corrispondenza della voce ‘Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti’. Cliccando prima su ‘Applica’, e poi su ‘OK’, i cambiamenti effettuati saranno salvati.

Come cambiare estensione file, ora basta ‘Rinomina’ con il mouse

In questo modo, con l’estensione file sempre visibile, basterà ora agire con il tasto destro del mouse. Con ‘Rinomina’, infatti, sarà possibile modificare o aggiungere manualmente l’estensione affinché il file o i files con estensione errata o assente possano essere aperti correttamente.